Categoria evento: <span>home</span>

L’Associazione Sportiva Bulgorello presenta l’undicesima edizione de la Caminada! Il percorso di 8 km, non competitivo, si sviluppa all’interno del Parco Lura. Le iscrizioni avverranno direttamente la mattina stessa, alle 9.00, presso il Sagrato della Chiesa

Dodici finalisti per una serata ricca di ospiti e musica, organizzata dall’Associazione Percoto Canta per la finale della 35 edizione del Concorso canoro. Come da tradizione, gli amici di Percoto Canta hanno previsto anche dei momenti di sensibilizzazione per parlare di SLA ma anche per raccontare quanto AISLA porta avanti sul territorio. Le prevendite per […]

RAZIONALE
La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una rara malattia neurodegenerativa progressiva dell’età adulta che determina una progressiva perdita di autonomia del paziente. L’intervento a domicilio assume un ruolo centrale nell’assistenza alla persona per la sua complessità e specificità. La maggior parte dei malati sceglie il domicilio come “primo luogo di cura” in quanto il contesto familiare costituisce un bene preziosissimo per il malato di SLA. Tuttavia la gestione a domicilio è complessa ed onerosa, richiede molta competenza e un approccio alla cura di tipo professionale.

Il corso si propone di supportare il caregiver, il familiare, l’operatore sociosanitario attraverso incontri dedicati a specifici tematiche di tipo assistenziale, quali la respirazione, l’alimentazione, la mobilità, la comunicazione, gli aspetti psicologici, relazionali e sociali del percorso di cura del malato con SLA.

AISLA presenta il Seminario di Approfondimento sulla Legge 219/2017. Entrata in vigore ormai da alcuni anni, la Legge chiama in campo tutti i professionisti sanitari che contribuiscono, con il loro operato, alla costruzione di una relazione di cura che pone la persona malata nelle condizioni di poter compiere scelte consapevoli. GipSLA (Gruppo Italiano psicologi SLA) […]

RAZIONALE
La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una rara malattia neurodegenerativa progressiva dell’età adulta che determina una progressiva perdita di autonomia del paziente. L’intervento a domicilio assume un ruolo centrale nell’assistenza alla persona per la sua complessità e specificità. La maggior parte dei malati sceglie il domicilio come “primo luogo di cura” in quanto il contesto familiare costituisce un bene preziosissimo per il malato di SLA. Tuttavia la gestione a domicilio è complessa ed onerosa, richiede molta competenza e un approccio alla cura di tipo professionale.

Il corso si propone di supportare il caregiver, il familiare, l’operatore sociosanitario attraverso incontri dedicati a specifici tematiche di tipo assistenziale, quali la respirazione, l’alimentazione, la mobilità, la comunicazione, gli aspetti psicologici, relazionali e sociali del percorso di cura del malato con SLA.

Iniziativa formativa organizzata dal GipSLA- Gruppo Italiano Psicologi SLA di AISLA. La presa in carico psicologica della persona affetta da SLA: fondamenti teorici e buone prassi cliniche al momento della diagnosi e durante il percorso di malattia Partecipazione: Gratuita, previa iscrizione. Crediti ECM: 50. Obiettivi del corso: Conoscere la complessità clinica del paziente affetto da […]

Iniziativa formativa organizzata dal GipSLA- Gruppo Italiano Psicologi SLA di AISLA. La presa in carico psicologica della persona affetta da SLA: fondamenti teorici e buone prassi cliniche al momento della diagnosi e durante il percorso di malattia Partecipazione: Gratuita, previa iscrizione. Crediti ECM: 50. Obiettivi del corso: Conoscere la complessità clinica del paziente affetto da […]

RAZIONALE
La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una rara malattia neurodegenerativa progressiva dell’età adulta che determina una progressiva perdita di autonomia del paziente. L’intervento a domicilio assume un ruolo centrale nell’assistenza alla persona per la sua complessità e specificità. La maggior parte dei malati sceglie il domicilio come “primo luogo di cura” in quanto il contesto familiare costituisce un bene preziosissimo per il malato di SLA. Tuttavia la gestione a domicilio è complessa ed onerosa, richiede molta competenza e un approccio alla cura di tipo professionale.

Il corso si propone di supportare il caregiver, il familiare, l’operatore sociosanitario attraverso incontri dedicati a specifici tematiche di tipo assistenziale, quali la respirazione, l’alimentazione, la mobilità, la comunicazione, gli aspetti psicologici, relazionali e sociali del percorso di cura del malato con SLA.

AISLA presenta il Seminario di Approfondimento sulla Legge 219/2017. Entrata in vigore ormai da alcuni anni, la Legge chiama in campo tutti i professionisti sanitari che contribuiscono, con il loro operato, alla costruzione di una relazione di cura che pone la persona malata nelle condizioni di poter compiere scelte consapevoli. GipSLA (Gruppo Italiano psicologi SLA) […]

RAZIONALE
La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una rara malattia neurodegenerativa progressiva dell’età adulta che determina una progressiva perdita di autonomia del paziente. L’intervento a domicilio assume un ruolo centrale nell’assistenza alla persona per la sua complessità e specificità. La maggior parte dei malati sceglie il domicilio come “primo luogo di cura” in quanto il contesto familiare costituisce un bene preziosissimo per il malato di SLA. Tuttavia la gestione a domicilio è complessa ed onerosa, richiede molta competenza e un approccio alla cura di tipo professionale.

Il corso si propone di supportare il caregiver, il familiare, l’operatore sociosanitario attraverso incontri dedicati a specifici tematiche di tipo assistenziale, quali la respirazione, l’alimentazione, la mobilità, la comunicazione, gli aspetti psicologici, relazionali e sociali del percorso di cura del malato con SLA.

RAZIONALE
La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una rara malattia neurodegenerativa progressiva dell’età adulta che determina una progressiva perdita di autonomia del paziente. L’intervento a domicilio assume un ruolo centrale nell’assistenza alla persona per la sua complessità e specificità. La maggior parte dei malati sceglie il domicilio come “primo luogo di cura” in quanto il contesto familiare costituisce un bene preziosissimo per il malato di SLA. Tuttavia la gestione a domicilio è complessa ed onerosa, richiede molta competenza e un approccio alla cura di tipo professionale.

Il corso si propone di supportare il caregiver, il familiare, l’operatore sociosanitario attraverso incontri dedicati a specifici tematiche di tipo assistenziale, quali la respirazione, l’alimentazione, la mobilità, la comunicazione, gli aspetti psicologici, relazionali e sociali del percorso di cura del malato con SLA.

RAZIONALE
La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una rara malattia neurodegenerativa progressiva dell’età adulta che determina una progressiva perdita di autonomia del paziente. L’intervento a domicilio assume un ruolo centrale nell’assistenza alla persona per la sua complessità e specificità. La maggior parte dei malati sceglie il domicilio come “primo luogo di cura” in quanto il contesto familiare costituisce un bene preziosissimo per il malato di SLA. Tuttavia la gestione a domicilio è complessa ed onerosa, richiede molta competenza e un approccio alla cura di tipo professionale.

Il corso si propone di supportare il caregiver, il familiare, l’operatore sociosanitario attraverso incontri dedicati a specifici tematiche di tipo assistenziale, quali la respirazione, l’alimentazione, la mobilità, la comunicazione, gli aspetti psicologici, relazionali e sociali del percorso di cura del malato con SLA.

Iniziativa formativa organizzata dal GipSLA- Gruppo Italiano Psicologi SLA di AISLA. La presa in carico psicologica della persona affetta da SLA: fondamenti teorici e buone prassi cliniche al momento della diagnosi e durante il percorso di malattia Partecipazione: Gratuita, previa iscrizione. Crediti ECM: 50. Obiettivi del corso: Conoscere la complessità clinica del paziente affetto da […]

RAZIONALE
La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una rara malattia neurodegenerativa progressiva dell’età adulta che determina una progressiva perdita di autonomia del paziente. L’intervento a domicilio assume un ruolo centrale nell’assistenza alla persona per la sua complessità e specificità. La maggior parte dei malati sceglie il domicilio come “primo luogo di cura” in quanto il contesto familiare costituisce un bene preziosissimo per il malato di SLA. Tuttavia la gestione a domicilio è complessa ed onerosa, richiede molta competenza e un approccio alla cura di tipo professionale.

Il corso si propone di supportare il caregiver, il familiare, l’operatore sociosanitario attraverso incontri dedicati a specifici tematiche di tipo assistenziale, quali la respirazione, l’alimentazione, la mobilità, la comunicazione, gli aspetti psicologici, relazionali e sociali del percorso di cura del malato con SLA.

RAZIONALE
La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) è una rara malattia neurodegenerativa progressiva dell’età adulta che determina una progressiva perdita di autonomia del paziente. L’intervento a domicilio assume un ruolo centrale nell’assistenza alla persona per la sua complessità e specificità. La maggior parte dei malati sceglie il domicilio come “primo luogo di cura” in quanto il contesto familiare costituisce un bene preziosissimo per il malato di SLA. Tuttavia la gestione a domicilio è complessa ed onerosa, richiede molta competenza e un approccio alla cura di tipo professionale.

Il corso si propone di supportare il caregiver, il familiare, l’operatore sociosanitario attraverso incontri dedicati a specifici tematiche di tipo assistenziale, quali la respirazione, l’alimentazione, la mobilità, la comunicazione, gli aspetti psicologici, relazionali e sociali del percorso di cura del malato con SLA.

Iniziativa formativa organizzata dal GipSLA- Gruppo Italiano Psicologi SLA di AISLA. La presa in carico psicologica della persona affetta da SLA: fondamenti teorici e buone prassi cliniche al momento della diagnosi e durante il percorso di malattia Partecipazione: Gratuita, previa iscrizione. Crediti ECM: 50. Obiettivi del corso: Conoscere la complessità clinica del paziente affetto da […]

Utilizziamo i cookie per garantire le funzioni del sito e per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Leggi la cookie policy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi