Categoria: calabria

Calabria: Avviso pubblico per l’erogazione di servizi di assistenza domiciliare nell’ambito territoriale di Rosarno

AISLA Calabria informa che è stato pubblicato l’avviso per l’erogazione di servizi di assistenza domiciliare in favore di soggetti non autosufficienti residenti nei comuni facenti parte dell’ambito territoriale di Rosarno. Questi servizi sono finanziati a valere sul Fondo Non Autosufficienza Annualità 2017-2018 per la quota parte del 60% degli FNA in gestione ai Comuni capofila.

(altro…)

Avv. Giuseppe Farina, il cordoglio di AISLA

AISLA si unisce al dolore della famiglia dell’avv. Giuseppe Farina e delle persone a lui care, in questo triste momento.

Il suo impegno in difesa della giustizia e dei diritti umani vivrà sempre nei nostri cuori e continuerà a guidare il nostro impegno. Lo ricordiamo con l’appello che ha lanciato durante il nostro convegno di giugno, un messaggio che rimarrà inciso nella memoria di tutti noi.

(altro…)

Regione Calabria accoglie l’appello di AISLA: prendere in carico adeguatamente le famiglie con Sla è un debito sociale

A dieci anni dalla scomparsa di Maurizio Casadidio e Osvaldo Pieroni, qualcosa sta cambiando

Catanzaro, 28 giugno – Si è svolta questo pomeriggio, nella Sala Verde della Cittadella Regionale di Catanzaro, la seconda tappa della Road Map di AISLA, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il Convegno “Malattie neurodegenerative – Il «nuovo» paradigma assistenziale”. Un tavolo di confronto e di formazione ECM gratuita rivolta ai professionisti e agli operatori sanitari. L’obiettivo è stato quello di offrire un punto di vista multidisciplinare sul tema della programmazione e dell’integrazione dei servizi sociosanitari e socioassistenziali per le persone con la Sla. In Calabria prendere in carico adeguatamente le famiglie con Sla è un debito sociale da sanare.

(altro…)

SLA. AISLA, in Calabria qualcosa sta cambiando ma è la prospettiva a dover essere ribaltata

Genovese: “Finalmente il lavoro al Tavolo Tecnico per le disabilità ha raggiunto un primo importante obiettivo: il recupero di anni di enormi ritardi nell’erogazione dei fondi nazionali per la non autosufficienza”

Catanzaro, 15 giugno – Qualcosa sta cambiando in Calabria per i malati affetti da patologie neurodegenerative come la SLA. È quello che emerge dal “Tavolo tecnico consultivo per le disabilità” che accoglie alcune delle istanze proposte dalle associazioni dei pazienti. Aisla Calabria, tra le associazioni presenti al Tavolo Tecnico, commenta con soddisfazione l’essere riusciti ad aumentare l’assegno di cura fino a mille euro a favore delle persone non autosufficienti ed in dipendenza vitale h24.

(altro…)

Calabria – Piano per le Non Autosufficienze 2019-2021

Catanzaro, 11 aprile 2023 – Approvato da Regione Calabria il Programma regionale per il Fondo Nazionale per la non autosufficienza per le annualità 2019-2021 con le modifiche proposte dai rappresentanti AISLA per cui, per quel che concerne l’Assegno di cura, si prevede:

(altro…)

REGGIO CALABRIA: BLOCCATI DA 9 MESI I FONDI PER I DISABILI

AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, denuncia che, da gennaio 2019, 200 disabili gravissimi di Reggio Calabria, tra cui 10 persone con SLA, non ricevono dall’Azienda Sanitaria Provinciale, ASP, l’assegno mensile a sostegno dell’assistenza a domicilio (altro…)

"Attenti caduta metafore"

"Attenti caduta metafore"


la nuova raccolta di poesie di Renato Nisticò
Nuova raccolta di poesie per Renato Nisticò, calabrese classe 1960 che, per l’editore Donzelli, qualche mese fa ha pubblicato “Attenti caduta metafore”.
Già autore di vari saggi e monografie, di un primo libro di poesie  (altro…)

Il fondo per la non autosufficienza in Calabria

Il fondo per la non autosufficienza in Calabria

FNA2011: terminato Asp Vibo Valentia nel dicembre 2015, Asp Cosenza ultimo accredito febbraio 2016, Asp Reggio Calabria e Catanzaro ultimi fondi da erogare con riferimento al mese di agosto 2016, Crotone ultimi fondi da erogare con riferimento al trimestre ottobre/dicembre 2016, importi secondo lo stato di gravità di: € 500,00, € 800,00, € 1300,00.
FNA2013: gestito ed erogato da 33 Comuni capofila, la maggior parte dei Comuni non ha previsto assegno di cura, ma il fondo è stato per lo più impegnato in progetti per disabilità gravissime e gravi che forniscono ai pazienti servizi di assistenza domiciliari tramite cooperative. Quanto allo stato di erogazione diverso da Comune a Comune.
FNA 2014: Delibera Regionale n. 364 approvata in giunta il 27.9.16, con la quale la Regione ha disposto che il 40 % del Fna destinato alle disabilità gravissime sia erogato dalle Asp in forma di assegno di cura, determinato nella misura di € 600,00, ed il restante 60 % sia erogato e gestito dai 33 Comuni Capofila come per il FNA 2013. Sono in corso di valutazione le istanze per l’ottenimento del contributo di 600€, da parte delle Commissioni ASP all’uopo costituite. Sono, altresì, in corso le programmazioni da parte dei Comuni per l’erogazione del 60 % del FNA sotto forma di prestazioni di assistenza domiciliare.
FNA 2015: Delibera di riferimento è sempre la 364/2016; la dotazione finanziaria complessiva a disposizione della Regione e non ancora erogata ad ASP e Comuni: euro 13.845.000,00, di cui Euro 8.000.000,00 destinati agli ambiti territoriali intercomunali per l’attuazione di Servizi e prestazioni in favore di persone non autosufficienti; Euro 5.538.000,00 alle Aziende Sanitarie per le disabilità gravissime,  da impiegare in trasferimenti monetari alle rispettive famiglie condizionati all’acquisto di servizi di cura e assistenza domiciliari o alla fornitura diretta degli stessi da parte di familiari e vicinato sulla base del piano personalizzato di assistenza; Euro 307.000,00 a disposizione della Regione per iniziative innovativo-sperimentali nel campo della disabilità e per interventi urgenti e indifferibili in casi di particolare gravità segnalati dal territorio
FNA 2016: Somme ancora da accreditare dal Ministero alla Regione, il piano di intervento predisposto dalla Regione è il seguente:
– allocate € 6.903.000,00 (50% del Fondo) da destinare alle ASP per erogazione assegno di cura in favore dei disabili gravissimi
6.600.000,00 euro da destinare ai Distretti intercomunali per prestazioni di assistenza domiciliare;
-303.000,00 euro a disposizione della Regione e destinate al potenziamento e/o ampliamento di iniziative innovativo-sperimentali;Interventi urgenti nel campo delle disabilità gravi e comunque in conformità ai criteri stabiliti dal Ministero.
11 GIUGNO 2018:  l’Asp di Cosenza ha pubblicato all’albo pretorio on line  la Delibera n. 1107 di approvazione della graduatoria provvisoria dei beneficiari dell’assegno di cura FNA 2014 (600 euro mensili). Sono stati concessi agli eventuali ricorrenti 10 giorni per il ricorso con lettera raccomandata A/R da inviare all’ASP di Cosenza (Ufficio Protocollo viale degli Alimena 8) e successivi 10 giorni per la valutazione dal recepimento. In base alle informazioni raccolte da Aisla sono attualmente in corso le valutazioni di coloro che hanno presentato istanza di riesame della propria posizione in graduatoria.
LUGLIO 2018: Con Deliberazione del Direttore Generale n.0876/16 luglio 2018 l’Azienda Sanitaria Provinciale Reggio Calabria ha approvato la graduatoria dei beneficiari degli assegni di cura (risorse Fondo Nazionale non Autosufficienza) FNA 2014 individuando i funzionari territoriali di riferimento  per i Distretti Reggio Nord, Reggio Sud, Locri, Tirrenica. Ai Distretti Territoriali è stato dato mandato di procedere alla liquidazione dei contributi economici, per una somma totale di 1.413.816, 24 già impegnata con Delibera 141 del 09.03.2017. La delibera con la graduatoria è pubblicata all’albo pretorio on line dell’Asp di Reggio Calabria al n. 1263.
Con Deliberazione  n. 641 del 12/07/2018 anche l’Asp di Catanzaro ha approvato al proprio albo pretorio on line al n. 4165 la graduatoria dei disabili gravissimi beneficiari dell’assegno di cura FNA 2014. Gli allegati alla Delibera non sono stati pubblicati perchè contengono dati sensibili, come comunicato dal reponsabile amministrativo del procedimento.
Asp Vibo Valentia:  con delibera n. 421 del 30.7.2018 pubblicata sull’albo pretorio on line è stata approvata la graduatoria dei beneficiari del Fna 2014 da parte dell’Asp di Vibo Valentia
Asp  Crotone: stanno attualmente procedendo le valutazioni dei gravissimi.
SETTEMBRE 2018: Sempre per quanto riguarda FNA annualità 2014 (assegno di cura pari a  €600,00):
Asp Cosenza: entro settembre 2018 prevista erogazione assegno cura in favore di 238 utenti gravissimi residenti nella provincia di Cosenza, con decorrenza dalla domanda sino alla concorrenza dell’annualità riferita al Fna 2014;
Asp Reggio Calabria: La Direzione Sanitaria,  a seguito solleciti Aisla per richiedere accredito dell’importo dovuto alle prime 100 posizioni in graduatoria, come da Delibera 1263 pubblicata il 16 luglio 2018, ha richiesto di valutare i ricorsi pervenuti entro il 30 settembre 2018. Utenti beneficiari 196;
Asp Catanzaro: graduatoria approvata con Delibera 641 del 12 luglio u.s., beneficiari 120, pagamento con decorrenza dal 3.5.2017. Ad Aisla non risultano ancora notizie di accrediti;
Asp Vibo Valentia: beneficiari 53, graduatoria approvata con Delibera n 421 del 30.7.2018 con disposizione di pagamento delle prime sei mensilità  a titolo di acconto ed accredito del saldo successivo all’ultimazione della valutazione dei ricorsi, previa ripetizione dell’indebito. Ad Aisla non risultano ancora notizie dell’accredito dell’acconto.
Asp Crotone: lavori di valutazione dei disabili gravissimi ancora in corso, utenti beneficiari 57.
La Regione Calabria ha diramato, il 10 settembre u.s., una nota richiedendo alle Asp la rendicontazione delle somme accreditate agli utenti a titolo di Fna 2014 invitando, in mancanza, le stesse Asp a procedere all’erogazione entro 10 giorni.
Riguardo al lasso di tempo in cui i pazienti affetti da Sla sono rimasti senza contributo economico, la situazione è differente  in relazione alla zona di residenza.
La volontà da parte delle Asp di corrispondere gli arretrati dalle domande che decorrono per lo più dai primi mesi del 2017, dovrebbe ripianare tali differenze e garantire un supporto omogeneo in tutto il territorio regionale
26 ottobre 2018: Il Comune di Melito di Porto Salvo  – Ente capofila Distretto Socio sanitario n.4 Asp 5 della Calabria,  ha pubblicato lo scorso 26 ottobre l’avviso pubblico  ”Interventi di carattere assistenziale per disabili gravissimi” relativo all’ammissione alla misura per l’erogazione di un assegno di cura alle persone in condizione di disabilità gravissima e di dipendenza vitale che necessitano  di assistenza continua nelle 24 ore (FNA Dgr 311/2013 e 506/2013) tra cui rientrano anche le persone con Sla.In particolare, per compensare le prestazioni di assistenza del care giver familiare e/o per acquistare le prestazioni da assistenza personale verrà erogato un assegno di 310 euro mensili  per un anno con decorrenza dall’1 gennaio 2019. Domande entro il 21 dicembre 2018.
Ultimo aggiornamento alla data: 30 ottobre 2018.
Altre provvidenze

Ospedale Annunziata di Cosenza

Ospedale Annunziata di Cosenza

UO NEUROLOGIA
Via Della Repubblica – 87100 Cosenza (CS)
Tel. 0984-681351

Direttore dr. Alfredo Petrone

tel e fax 0984681419 email: Direttore.neurol.poa@aocs.it

U.S.S. ” Stroke Unit “: Responsabile dr. Furio Stancati


Recapiti telefonici

AMBULATORIO

L’ambulatorio è aperto dal:

Lunedi al Venerdi dalle ore 7 alle ore 13 per gli esterni e

il Sabato dalle ore 7 alle ore 13 per le urgenze e i pazienti ricoverati

È attivo un servizio di reperibilità 24 ore su 24 per urgenze e accertamento morte (legge 574) In ambulatorio ruotano tutti i dirigenti medici dell’U.O.

L’attività libero professionale intramoenia è effettuata da tutti i medici dell’U.O. Per prenotazioni rivolgersi allo 0984681806

CONTATTI

Tel. U.O.C.  0984681351

Coordinatore Infermieristico:

Dott. Giovanni De Marco   tel: 0984681309

Stroke Unit:  0984681350

Day-Hospital  – 0985681422

Studio Medici tel e fax  0984681337

Ambulatorio:  0984681221 –  Studio Medici :  0984681396

Le visite ai degenti si effettuano dalle ore 12 alle ore 14 e dalle ore 18 alle ore 20 di tutti i giorni. Durante l’orario di visita i medici sono disponibili per fornire notizie ai familiari dei degenti.

Ospedale Mater Domini di  Catanzaro/Germaneto

Ospedale Mater Domini di Catanzaro/Germaneto

UO NEUROLOGIA
Via Tommaso Campanella, 115 – 88100 Catanzaro
Ambulatorio : 4° Livello Edificio B percorso Giallo
Degenza: 7° Livello Edificio A percorso Arancione
Telefono Centralino 0961-712111
Telefono reparto 0961-3647010

Referente Prof. Antonio Gambardella
Tel. 0961 364 7075
Email:a.gambardella@unicz.it

Contatti

Segreteria: Sig. Enzo Migliarese
Tel. 0961 364 7071
Fax 0961 3647177
Email: migliarese@unicz.it

Sig.ra Maria Cannavò
Tel. 0961 364 7011
Email: cannavo@unicz.it

Sig.ra Nives Sacco
Tel. 0961 364 7071
Fax 0961 364 7177

Coordinatore Infermieristico: Sig. Salvatore Scicchitano
Tel. 0961 364 7009
Email: s.scicchitano@materdominiaou.it

Supporto Psicologico

Supporto Psicologico

COSENZA
Organizzati con la collaborazione della Dott.ssa Aggazio ha preso avvio a giugno 2014.
E’ inoltre attivo un progetto di supporto psicologico presso il domicilio dei malati di SLA che prevede la presa in carico delle problematiche emotive e relazionali, sia dei malati che dei famigliari.

Torna all’homepage Calabria

Trasporto attrezzato

Trasporto attrezzato

REGGIO CALABRIA
Facendo richiesta è possibile usufruire di furgone attrezzato per il trasporto disabili con pedana per qualsiasi spostamento, sia per recarsi in strutture sanitarie e luoghi di cura sia per altre necessità che favoriscano l’integrazione alla vita sociale.

Torna all’homepage Calabria

Utilizziamo i cookie per garantire le funzioni del sito e per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Leggi la cookie policy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi