Trionfa l’amore: AISLA protagonista alla diretta Facebook del Festival Buona Lettura

Una diagnosi che stravolge ogni certezza. La Sclerosi Laterale Amiotrofica che, come un’onda, travolge la quotidianità. Nelle pagine del suo libro «La vita non è un peso (altrimenti non riuscirei a sollevarlo)» Michele La Pusata, papà affetto da Sla, consigliere nazionale di AISLA e referente della sezione di Enna dell’Associazione, lancia un messaggio di speranza, di resistenza, declina il vero significato dell’amore. 

La Pusata, sabato 10 aprile alle 15.30, sarà fra gli ospiti della prima edizione del Festival Buona Lettura. Una kermesse di tre giorni tutta in digitale, organizzata da La Corte Editore, per incontrare 28 tra i più grandi autori del panorama letterario italiano. 

Il Festival, che nasce con l’intento di accorciare le distanze tra gli appassionati di lettura, ha anche un aspetto benefico: acquistando uno dei libri degli autori coinvolti sul sito www.buonalettura.net, il 15% del ricavato sarà devoluto ad AISLA, fondata nel 1983 con l’obiettivo di diventare il soggetto nazionale di riferimento per la tutela, l’assistenza e la cura dei malati di SLA in sinergia con gli organismi nazionali e internazionali e con le istituzioni sanitarie.

Il libro di Michele La Pusata 

I figli, il lavoro nelle Foreste Demaniali, una vita normale fra i confini di Barrafranca, in provincia di Enna, che di colpo, dodici anni fa, viene scossa dal sisma della SLA. Una malattia lenta e invalidante, a cui nessuno è preparato. Michele La Pusata, che ha scritto il libro con il puntatore oculare, reagisce ad una prima fase di sconforto circondandosi dei tre figli, la moglie Stella, i tanti amici e parenti: l’amore in grado di accrescere la fiducia nel futuro e la sua voglia di vivere. 

Nel libro, edito da La nave di Teseo, si attraversa il tema della genitorialità, il ruolo di padre che resta tale anche nella malattia: un racconto ripreso nel nuovo video manifesto dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica perché i figli dei malati di SLA possano continuare a coltivare i propri sogni. 

«Sono felice di essere riuscito a coinvolgere anche AISLA nel progetto — commenta Gianni La Corte, direttore di La Corte Editore —. Non solo avremo l’onore di ospitare Michele La Pusata, che ci racconterà una storia intensa trasmettendoci la sua straordinaria forza, ma grazie a tutti i libri degli autori partecipanti al Festival, in questi giorni potremo contribuire concretamente alla raccolta fondi a favore dell’Associazione che rappresenta una seconda famiglia per tutte le persone che hanno contratto la Sla».

Il Festival Buona Lettura

Nato da un’idea all’interno del progetto Biblioteche en plein air diretto da Cooperativa Mirafiori, il Festival, interamente organizzato da Gianni La Corte di La Corte Editore, vuole sottolineare quanto i libri e le storie siano strumento di abbattimento delle barriere culturali e portatori della cultura dell’inclusione. Il progetto coinvolge 31 biblioteche e 28 comuni a cavallo tra l’area metropolitana di Torino e la Provincia di Cuneo. A sostenere economicamente il progetto Biblioteche En Plein Air, oltre al Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni Culturali, la Fondazione Compagnia di San Paolo e i Comuni di Santena e di Poirino.

Ad intervenire nella tre giorni, tra gli altri, il Premio Strega Nicola Lagioia e due dei 12 finalisti di quest’anno: Alice Urciuolo e Roberto Venturini. Il direttore del Corriere Torino Marco Castelnuovo e il vicedirettore de il Post Francesco Costa. L’appuntamento è quindi sui canali di BuonaLettura: ogni incontro sarà visibile in maniera completamente gratuita. 

Basterà collegarsi al sito www.buonalettura.net o seguire gli eventi sulla pagina Facebook di BuonaLettura o sulla pagina Facebook e YouTube di La Corte Editore o delle biblioteche SBAM aderenti. Nel corso delle presentazioni sarà possibile anche interagire, con domande e interventi.L’intervento di Michele La Pusata sarà visibile in diretta anche sulla pagina Facebook di AISLA Onlus. Qui il promemoria: https://www.facebook.com/events/45386071901432

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi