Da AiSLA più di 24mila grazie a tutti i donatori che hanno voluto sostenere la ricerca sulla Sla!

Ammonta infatti a 24.225 euro il ricavato della campagna di raccolta fondi effettuata dall’8 settembre al 2 ottobre scorsi e lanciata in occasione della  X Giornata Nazionale SLA.

Attraverso il numero solidale 45515 si poteva donare 2 euro con un sms oppure 2 o 5 euro da rete fissa per sostenere il progetto di ricerca clinica ‘PROMISE’, vincitore del Bando 2013 di AriSLA, Fondazione italiana di ricerca sulla SLA di cui AiSLA è socio fondatore.

Lo studio di fase II ha l’obiettivo di testare l’efficacia del Guanabenz, un nuovo farmaco che agisce contrastando l’accumulo patologico di proteine all’interno delle cellule e favorendone l’eliminazione. La sperimentazione clinica, coordinata da Giuseppe Lauria, Direttore del Dipartimento di Neuroscienze Cliniche della Fondazione IRCCS – Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano, coinvolge 24 centri clinici su tutto il territorio nazionale ed è stata disegnata per valutare le potenzialità di questo farmaco nel rallentare il decorso della malattia: lo studio è già partito in 17 centri e includerà 208 pazienti.

Adesso manca davvero molto poco per raggiungere l’obiettivo dei 30mila euro previsti entro il 2017 a copertura del finanziamento dello studio: siamo convinti che insieme, ancora una volta, potremo ottenere anche questo importante traguardo.

Per sapere come contribuire a sostenere il progetto PROMISE (da specificare nella causale) clicca qui: http://www.aisla.it/dona-ora/.

GRAZIE!

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi