Sostegno caregiver familiari, in arrivo 60 milioni di euro nel prossimo triennio

Questa mattina, 27 novembre, in Commissione Bilancio del Senato è stato approvato  un emendamento alla Legge di Bilancio 2018 per l’istituzione di un fondo per il sostegno del ruolo di cura e assistenza del caregiver familiare,

con dotazione di 20 milioni di euro per ciascuno dei prossimi tre anni (2018-2020). Secondo l’emendamento approvato, per caregiver familiare si intende la persona che assiste e si prende cura del coniuge, di una delle parti dell’unione civile o del convivente di fatto, di un familiare entro il secondo grado (in alcuni casi previsti dalla legge anche il terzo grado) che a causa di infermità o disabilità, anche croniche o degenerative, non sia autosufficiente e in grado di prendersi cura di sé e sia riconosciuto invalido in quanto bisognoso di assistenza globale e continua di lunga durata.

Il fondo è destinato ad “interventi legislativi” per il riconoscimento del valore sociale ed economico dell’attività del caregiver.

Prima dell’entrata in vigore del provvedimento, saranno necessari ulteriori passaggi in sede istituzionale.

E’ infatti probabile che il testo dell’emendamento riguardante l’istituzione del fondo dedicato al sostegno del caregiver familiare confluisca in un “maxiemendamento” alla Legge di Bilancio 2018 che poi approderà in Aula in Senato per l’approvazione. Successivamente l’intero provvedimento passerà alla Camera per il secondo esame.

Leggi anche: Manovra, in arrivo i fondi per i “Caregiver familiari” e l’ok a pensioni e web tax de IL SOLE 24 ORE 26-11-17

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi