"Mandiamo la SLA al mare” con AISLA Massa Carrara

Si è tenuta di recente  alla Coop di Avenza la cerimonia di consegna dei proventi della cena solidale organizzata in favore di Aisla lo scorso 16 settembre, nell’ambito della celebrazione della Giornata Nazionale Sla.

A promuoverla erano stati il Comitato Soci Coop di Avenza e l’Associazione Battilana95, con il coinvolgimento di numerosi commercianti della zona.
Il ricavato dell’iniziativa benefica, 6.500 euro, verrà destinato al  progetto “Mandiamo la Sla al mare” per dare alle persone malate e alle loro famiglie la possibilità di usufruire di strutture attrezzate per poter passare qualche giorno in serenità sulle spiagge del litorale toscano.

I promotori della cena benefica con i volontari di Aisla Massa Carrara


 
Allo scopo  saranno acquistate le attrezzature necessarie, siglate convenzioni con gli stabilimenti balneari in grado di ospitare le persone con Sla  e il personale  medico necessario per fornire una adeguata assistenza sanitaria: «Poter vivere con la propria famiglia anche pochi momenti di svago è di fondamentale importanza per una persona con Sla, costretta a convivere con una patologia davvero di difficile gestione – spiegano i volontari della sede Aisla Massa Carrara – Vogliamo quindi ringraziare  per la loro grande generosità e lo straordinario impegno il Comitato Soci Coop e l’Associazione  Battilana ‘95: si sono dimostrati solidali e sensibili  nei confronti di coloro che sono colpiti dalla Sla e delle loro famiglie. Il  cammino intrapreso unendo le forze  si tradurrà presto anche in altre iniziative finalizzate a migliorare la rete di solidarietà e di assistenza nel nostro territorio».

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi