Il fondo per la non autosufficienza in Lombardia

FNA2011:

– 500 euro Stadiazione B

– 1.500 euro Stadiazione C

– 2.500 euro Stadiazione D

FNA2013:

– 1.000 euro stadiazioni C-D + eventuali 800 euro a carico del Comune

FNA2014:

– 1.000 euro stadiazioni C-D + eventuali 800 euro a carico del Comune

FNA 2015

in regolare erogazione: 1000 + eventuali 800 euro a carico dei Comuni. Alcune criticità sulla misura B2 non sempre riconosciuta

FNA 2016:

– 1.000 euro stadiazioni C-D (Non prevista cumulabilità con Misura B2). La Lombardia inverte la percentuale, destinando il 60% ai gravissimi.

 FNA 2017: con seduta del Consiglio Regionale numero 253 del 18 dicembre 2017 si è stabilito che ad integrazione della MISURA B1 =>

  • Erogazione di Buono mensile di € 500, dal 1° gennaio 2018 al 31 ottobre 2018, a sostegno dell’assunzione di personale di assistenza per alleggerire il carico assistenziale del caregiver familiare
  • Destinatari: Persone in condizione di gravissima disabilità (quelle già stabilite dal DM FNA 2016 e riportate nella DGR n. 5940/2016 Programmo Operativo Regionale FNA 2016):
    • con figli minori o con età inferiore ai 25 anni, studente
    • con ISEE familiare inferiore o uguale a € 50.000
  • Stima destinatari: circa 300 persone con disabilità gravissima, di cui circa 220, già in carico alla Misura B1 FNA 2016 al 31 ottobre 2017, che dal debito informativo regionale risultano avere un figlio minore o con età inferiore ai 25 anni
  • Risorse allocate: € 1.365.075 . La Giunta Regionale della Lombardia, con Deliberazione N° X / 7856 del 12/02/2018 ha approvato il “PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE A FAVORE DI PERSONE CON GRAVISSIMA DISABILITÀ E IN CONDIZIONE DI NON AUTOSUFFICIENZA E GRAVE DISABILITÀ DI CUI AL FONDO NAZIONALE PER LE NON AUTOSUFFICIENZE ANNO 2017”.
  • Misura B1 (disabilità gravissime): buono mensile FNA di € 1.000 (prestazioni sociali assicurate dal caregiver familiare e/o da assistente familiare impiegato con regolare contratto) a cui in base agli esiti della valutazione multidimensionale e del Progetto Individuale di Assistenza può eventualmente essere aggiunto un Voucher socio sanitario mensile fino ad un massimo di € 360 a favore di persone adulte e fino ad un massimo di € 500 per i minori. In più, nei casi specifici previsti da DGR n. 7549/2017 c’è anche Buono mensile Misura-integrativa regionale di € 500.

BREAKING NEWS: Quattro milioni e seicento mila euro sono stati messi a disposizione, da Regione Lombardia, sulla Misura B1, per gli oltre 5700 disabili gravissimi in carico al 30 giugno 2018. QUI TUTTI I DETTAGLI

    • Misura B2 (disabilità gravi o non autosufficienti): buono sociale mensile, anche a diversa intensità, finalizzato a compensare le prestazioni di assistenza assicurate dal caregiver familiare fino ad un importo massimo di € 800 e/o le prestazioni di assistente familiare impiegato con regolare contratto, prevedendo un importo compreso tra € 400 e € 800.
  • un buono sociale mensile fino ad un massimo di € 800 per sostenere progetti di vita indipendente di persone con disabilità fisico‐motoria grave o gravissima, con capacità di esprimere la propria volontà, di età compresa tra i 18 e i 64 anni. Le persone con disabilità gravissima, beneficiarie della Misura B1, possono beneficiare anche del Buono a sostegno di progetti per la vita indipendente.

Altre provvidenze

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi