AISLA sta seguendo con molto interesse e speranza i risultati riguardanti il GM604

Il GM604 è stato testato su 12 persone affette da SLA: 8 con farmaco e 4 con placebo o sostanza inerte senza principi attivi. La sperimentazione è durata 2 settimane ed il monitoraggio 10 settimane.Lo studio è stato realizzato direttamente dalla casa farmaceutica Genervon per testarne la sicurezza e la tollerabilità. L’esito, stando alle dichiarazioni stampa rilasciate dalla stessa, sono positive ed è per questo che, nelfebbraio 2015, la Genervon  ha chiesto alla FDA (U.S. Food and Drug Administration) di inserire il GM604 in un piano di fast track per i farmaci orfani di Fase 4.

 

La FDA ha chiesto del tempo per la valutazione. Ci aspettiamo che ciò avvenga nel più breve tempo possibile: nel corso di questo mese o il prossimo al massimo. Una delle preoccupazioni è dovuta al fatto che lo studio clinico è effettivamente molto piccolo e di breve durata. Come molti altri studi di queste dimensioni, è difficile stabilire se davvero ci sia un effettivo beneficio. La comunità mondiale dei medici e dei ricercatori auspica la realizzazione in tempi strettissimi in un trial su un campione più ampio e di durata maggiore, tale da determinarne non solo la sicurezza, ma anche l’efficacia.

AISLA, come membro dell’International Alliance,  ha avviato un confronto con le altre associazioni mondiali. Entusiasmo e speranza sono le parole che ci accomunano tutti. Possiamo garantirvi che, qualora si confermasse la potenziale utilità di questo farmaco, la nostra Associazione si muoverà tempestivamente e con forza per garantire a tutte le persone con SLA la possibilità di fruire del GM604.

 

Altri Link utili:

 

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi