Harvey Music Festival

    21 Febbraio 2021
    alle 00:00

Siamo ormai giunti alla 7° edizione di questa manifestazione, che si terrà all’interno di Second Life dal 21 febbraio al 28 febbraio

L’HARVEY MEMORIAL ENSEMBLE ALS AWARENESS è una manifestazione benefica che ha l’obiettivo di raccogliere fondi, sponsorizzare la ricerca per la cura della SLA e promuovere la conoscenza di questa malattia in memoria dell’amico Harvey22 Albatros (un utilizzatore di second life) affetto da SLA e deceduto qualche anno fa a causa di questa malattia.

Il festival si svolge esclusivamente all’interno di Second Life.

Second Life è un mondo virtuale (MUVE) elettronico digitale online lanciato il 23 giugno 2003 dalla società americana Linden Lab.

Si tratta di una piattaforma informatica nel settore dei nuovi media che integra strumenti di comunicazione sincroni ed asincroni e trova applicazione in molteplici campi della creatività: intrattenimento, arte, formazione, musica, cinema, giochi di ruolo, architettura, programmazione, impresa.

Gli utenti, detti residenti, accedono al mondo virtuale attraverso un avatar tridimensionale.

Nel rispetto dei termini di servizio, essi sono liberi di fare qualunque cosa, ad esempio: esplorare il mondo virtuale, che è composto da migliaia di regioni; teleportarsi, cioè trasferirsi istantaneamente, da un punto all’altro della mappa; socializzare: incontrare altri residenti e chattare sia pubblicamente che privatamente; partecipare ad attività, sia di gruppo che individuali, di vario genere: concerti, raduni, corsi e lezioni, creazione di contenuti digitali, mostre, feste ecc.; comunicare facoltativamente anche a voce (voice chat); scattare fotografie e girare filmati machinima; creare e/o scambiare beni o servizi virtuali con gli altri residenti; utilizzare la valuta virtuale Linden Dollar, che può essere cambiata in dollari reali e di conseguenza anche in euro, dando vita a un’economia virtuale interna e a molto altro ancora, dando libero sfogo alla propria immaginazione e creatività.

Tutti i fondi raccolti con le donazioni spontanee dei partecipanti all’evento saranno devoluti all’associazione AISLA Onlus. Negli anni scorsi l’Harvey Memorial Festival ha raccolto nel 2015 840 euro, 1500 nel 2016, 1.130 nel 2017, 1.250 nel 2018, 1.300 nel 2019 e 1.350 nel 2020.