“Tutti in Camper!” Il nuovo progetto firmato IO POSSO

La prima casa su ruote per viaggiare per piacere, lavoro e necessità.

Ci sono persone colpite da malattie fortemente invalidanti (come SLA, SMA, distrofie muscolari) o da esiti post-traumatici gravi, che non possono allontanarsi da casa, spostarsi in treno, aereo o auto, o soggiornare in albergo, visto che vivono su carrozzine di dimensioni speciali, necessitano di sollevatori, letti motorizzati, concentratori di ossigeno, alimentazione elettrica e assistenza continua.

Per queste persone non sono sufficienti i classici accorgimenti di “mobilità accessibile”. E allora al disagio procurato dalla malattia in sé, si aggiunge un serio problema di “segregazione forzata” in casa e di mancata condivisione di momenti pur semplici come una gita con la propria famiglia.

“TUTTI IN CAMPER!” è il nuovo progetto firmato dall’associazione 2HE – Center for Human Health and Environment nell’ambito di “IO POSSO”: si tratta della prima casa su ruote attrezzata con tutto il necessario per permettere alle persone immobilizzate e/o con collegamento ad ausili salvavita di poter uscire dall’isolamento forzato causato dalla malattia o dalla disabilità. È in grado di consentire viaggi anche di medio-lunga percorrenza altrimenti impossibili per chi, avendo gravi disabilità motorie, non ha altre modalità di spostamento (come, ad esempio, un malato di SLA, tracheostomizzato, dipendente da un respiratore elettrico e bisognoso di un’assistenza continua, che può solo spostarsi con un sollevatore e una carrozzina attrezzata e di grandi dimensioni).

Come funziona

Quando un potenziale utente decide di rivolgersi al servizio “Tutti in camper!”, può contattare il referente attraverso il numero dedicato (333 266 1415) o scrivendo all’indirizzo camper@ioposso.eu.
A partire dalle esigenze dell’utente, si stende un programma di viaggio valutando ogni aspetto (percorso, soste, pernottamenti, attrezzature specifiche necessarie, …) e si fa una stima del costo globale del viaggio in tutte le sue voci (carburante, pedaggi, autisti,….).

Quanto costa

Il servizio è gratuito e all’utente non viene chiesto nessun contributo. Una volta quantificato il budget necessario, è l’associazione 2HE che si fa promotrice di una campagna mirata di crowdfunding per raggiungere la cifra prevista. L’utente viene comunque responsabilizzato a diffondere la raccolta fondi tra i propri contatti e/o associazioni di riferimento. Raggiunta la cifra necessaria, il viaggio può iniziare. Negli ultimi mesi il mezzo è stato reso più sicuro, confortevole e con tutti gli impianti a norma delle vigenti normative.

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto alle persone con gravi disabilità che presentino almeno una di queste condizioni:

  • immobilizzazione / tetraplegia, con uso di carrozzine basculate o lettighe
  • collegamento continuo a macchinari salvavita quali respiratori e simili

Il mezzo

Si tratta di un motorhome da 10,5 mt, idoneo per far ospitare al suo interno 4 persone + 2 autisti.
La dotazione per le persone con disabilità prevede:

  • pedana idraulica per il carico di carrozzine elettriche o lettighe
  • letto ortopedico da una piazzo e mezzo con materasso ortopedico
  • sollevatore a binario
  • concentratore di ossigeno
  • sterilizzatore
  • defibrillatore

Il camper è inoltre dotato di bagno, doccia, angolo cottura, frigo, sistema TV, sistema antiintrusione. Gli accompagnatori possono dormire su un apposito divano-letto.
L’operatore sanitario ha a disposizione una poltrona accanto al letto.

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi