Tag: FNA

PUGLIA, AGGIORNAMENTI SUGLI ASSEGNI DI CURA

Si è svolto lo scorso 18 maggio alla Fiera del Levante di Bari l’incontro tra alcuni rappresentanti di Regione Puglia (tra i quali il Governatore Michele Emiliano, l’assessore regionale al Welfare (altro…)

TOSCANA: FNA 2017, oltre 3.6 milioni per “interventi per il sostegno alla funzione assistenziale domiciliare per le persone affette da SLA”

Con Dgr 225 del 6 marzo 2018Fondo Nazionale per le non Autosufficienze: interventi per il sostegno alla funzione assistenziale domiciliare per le persone affette da SLA- annualità 2018” la Regione Toscana ha reso disponibili alle Aziende USL una quota parte delle risorse riconducibili al Fondo per le non autosufficienze per l’anno 2017 (su un totale di 31.026.440,00 euro assegnati dallo Stato, 15.513.220 euro sono destinati in maniera esclusiva per interventi a favore di persone in condizione di disabilità gravissima, inclusi quelli a sostegno delle persone affette da sclerosi laterale amiotrofica), per assicurare, per l’intero anno 2018, la prosecuzione (altro…)

SICILIA, TORNANO IN PAGAMENTO I CONTRIBUTI REGIONALI PER I CAREGIVER FAMILIARI

Tornano in pagamento gli assegni di cura destinati alle famiglie delle persone con Sla siciliane.

Il D.D.G. n. 3039 del 14 novembre 2017 della Regione Siciliana-Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro – Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali (decreto di impegno e liquidazione), per l’attuazione del D.A . n. 2201 del 07.08.2017 concernente l’erogazione di un sostegno (altro…)

Distretto Civitavecchia, fino al 15 settembre si possono richiedere contributi per interventi domiciliari per persone con disabilità gravissima

E’ stato pubblicato lo scorso 1 agosto 2017 nella sezione “Avvisi Pubblici” del sito l’avviso relativo alla concessione di finanziamenti finalizzati ad interventi domiciliari  in favore di persone non autosufficienti con disabilità gravissima. Possono richiedere il contributo i soggetti che si trovino appunto in una delle situazioni di non autosufficienza descritte nel bando, le quali rendano necessaria una costante assistenza.

(altro…)

Distretto Sociosanitario Rm 5.3, Tivoli: domande assegno cura entro 1 settembre 2017

Il Distretto Sociosanitario Rm 5.3, Ente capofila Comune di Tivoli, ha emesso l’avviso pubblico relativo agli INTERVENTI IN FAVORE DI PERSONE AFFETTE DA DISABILITA’ GRAVISSIMA. Possono presentare istanza per la concessione di un  assegno/contributo di cura, i familiari (caregìver o referenti) delle persone affette da disabilità  gravissima, residenti sul territorio del Distretto RM5.3.

(altro…)

Puglia, al via il nuovo assegno di cura per persone con gravissima non autosufficienza (2017)

Con Atto Dirigenziale n. 619 del 29 settembre 2017è stata approvata una proroga tecnica per la presentazione delle domande per l’Assegno di cura relativamente alla prima finestra temporale con scadenza alle ore 12,00 del 6 ottobre 2017.

 

Avviso pubblico Assegno di Cura 2017

Nel mese di luglio 2017 prendono avvio in Puglia le procedure per l’attivazione della misura Assegno di cura (altro…)

Basilicata, FNA 2016: confermati gli importi in favore delle persone con Sla

La Regione Basilicata con Deliberazione di Giunta n. 548 del 13 giugno 2017 ha approvato la prosecuzione per l’annualità 2017 dei programmi “Assegno di Cura”, “Assistenza ai malati di Sla”e “Assistenza ai malati in stato vegetativo o di minima coscienza”.

La Delibera, in particolare, per quanto riguarda i contributi destinati alle persone con SLA conferma gli importi deliberati con FNA 2011/2012 , che riepiloghiamo di seguito ricordando che l’entità del contributo è stabilita in base a due variabili: la stadiazione della malattia; il ricorso o meno ad un aiuto a titolo oneroso. (altro…)

Fondo non autosufficienza. La protesta dei malati di Sla: “450 milioni non bastano. I malati e le loro famiglie hanno paura”. Il 30 novembre presidio sotto il Mef. Intervista a Pina Esposito (Aisla)

L’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica chiederà al ministro Padoan di sostenere l’emendamento alla Stabilità del sottosegretario alle Politiche Sociali, Franca Biondelli, per aumentare il fondo di 200 milioni di euro, facendolo salire ad almeno 600 milioni. Comunque insufficienti a coprire i bisogni assistenziali dei disabili gravi e gravissimi, per i quali servirebbe almeno un miliardo di euro l’anno
(altro…)

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi