La mia estate


di Paolo Zanini

Visto che l’estate è finita, voglio fare un breve riepilogo di tutte le emozioni che hanno contraddistinto le mie giornate, vissute in questi tre mesi.

Comincio con quella più forte e, decisamente, più importante: mi riferisco alla laurea della mia “dottoressa” Elisa. Qualche lacrimuccia ha rigato le mie guance (rigorosamente nascoste ai presenti). Dopo questa intensa emozione, siamo partiti alla volta della mia Valtellina. Paesaggi stupendi e bella compagnia. Ho perso il conto delle persone che mi sono venute a trovare. Persone che amo o semplicemente amiche. Giornate, rigorosamente, organizzate e piacevoli. Lasciata (ahimè) la Valtellina, siamo rientrati a Trieste per, dopo una settimana di recupero energie, partire alla volta di un paesino in alto Lazio, provincia di Rieti. Qua ci siamo lessati per bene ma, stando in compagnia di persone amate, tutto il resto passa in secondo piano. Qui le giornate sono scorse nella disorganizzazione ben organizzata. In certi momenti si è sfiorato il caos totale.

A nord siamo andati e tornati grazie al furgone attrezzato di AISLA Friuli Venezia Giulia. Ringrazio, per questo, mia sorella e mio cognato (i Vertulli), che si sono messi a nostra completa disposizione, facendo da autisti, sobbarcandosi una marea di Km. A sud, invece siamo andati coi mezzi pubblici, cambiando, tra andata e ritorno, 5 treni, il servizio disabili funziona bene.

Una emozione, un sentimento comune che è aleggiato in questa estate itinerante, è stato l’amore. Il tanto amore che ho ricevuto e, spero, donato… non servono le gambe funzionanti, non serve la parola, non serve la masticazione e la deglutizione… l’amore sopperisce a queste e a tante altre cose… sii contento… sei amato!

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi