Il guerriero dal grande sorriso


il libro di Paolo Zanini dedicato a Manuel

Lui – chi lo conosce lo sa – non molla mai.

Che si tratti di trovare la soluzione ad un problema, di aiutare un amico, di sostenere una causa, lui non molla mai.

Lotta, soffre a volte. E non molla mai.

Una tenacia, la sua, fuori dal comune. Che gli viene, forse, da quelle radici piantate ad alta quota, dove l’aria è pulita e fresca, dove la vita è scandita dal lavoro quotidiano a stretto contatto con la natura. Dove un vitellino che nasce viene accolto come una benedizione, al pari di un bimbo. Dove la gratitudine e il rispetto per la natura camminano  a  braccetto  con  la  fede.  Dove  le  preghiere  dei  più anziani  rinnovano  i  sacri  riti  di  un  tempo  legati  ai  ritmi  delle stagioni, alla gratitudine per il raccolto, per una pioggia tanto attesa o per un’alluvione scampata. Dove i legami familiari sono saldi, perenni, forti come le vecchie querce dei boschi. Dove anche lui non può non tornare per abbeverare il cuore e lasciarne ogni anno un piccolo pezzo ai piedi delle montagne. Come per piantare una parte di sé perché rimanga lì per sempre.

Tanto ancorato a quelle montagne, tanto aggrappato alla vita. Ed è questo  paradigma  che  fa  della  sua  una  bellissima  storia  da raccontare.

Un amico

Come fare per avere il libro di Paolo ☞ leggi qui

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi