Glasgow, Scozia: al via i lavori dell’alleanza mondiale sulla SLA

Aisla è presente per partecipare, come unico rappresentante per l’Italia, ai lavori che si svolgeranno nel corso della settimana, dal Congresso dell’Alleanza 2018 al Forum dei Professionisti Alleati e il Simposio

Gli incontri di quest’anno sono generosamente ospitati da MND Scotland. I delegati di AISLA accreditati ai lavoro sono il dr. Christian Lunetta, Medical Director di Aisla e neurologo del Centro Clinico NeMO di Milano e la dr.ssa Anna Ambrosini, direttore scientifico di AriSLA, l’agenzia di ricerca sulla SLA nata nel 2008 per volontà di Fondazione Cariplo, Fondazione Telethon, Fondazione Vialli e Mauro ed Aisla onlus.

Lunetta e Ambrosini a Glasgow

Quest’anno, il Meeting annuale delle alleanze è giunto alla sua 26° edizione e il e il Forum dei professionisti alleati alla sua 16°. A seguire l’attesa conferenza scientifica esclusivamente dedicata a ricercatori e neurologi. Questo evento mondiale cambia sede ogni anno per meglio accogliere un pubblico internazionale ed un membro dell’Alleanza funge da associazione locale ospitante.

Il programma di quest’anno è particolarmente denso e si suddivide in tre momenti.

26^ Riunione annuale dell’Alleanza (Martedì 4 dicembre – Mercoledì 5 dicembre 2018)

Tre giorni prima dell’inizio del Simposio, l’Alleanza Internazionale delle Associazioni organizza la Riunione annuale a cui partecipano i rappresentanti delle associazioni di tutto il mondo.

E’ un’opportunità unica per iincontrare e condividere i progressi nel supportare le persone che sono costrette a convivere con la SLA e, soprattutto, per i rappresentanti delle associazioni che hanno modo di incontrarsi per discutere lo sviluppo e la pianificazione organizzativa, l’assistenza e il finanziamento dei pazienti, nonché di confrontare i propri programmi sulla governance, la strategia organizzativa, le partnership e, non ultimo, il ruolo stesso dell’Alleanza.

Al termine dei lavori, in particolare, l’associazione organizza una sessione chiamata “Ask The Experts” (Domanda agli esperti). Sono previste 2-3 ore durante le quali le persone del posto che vivono con la SLA e i loro caregiver partecipano ad un pomeriggio di presentazioni di neurologi e ricercatori e successivamente alla sessione di domande e risposte.

Questa sessione è anche trasmessa in diretta su Facebook, anche la comunità italiana può partecipare e porre domande.

16th Allied Professionals Forum (Giovedì 6 dicembre 2018)

Il giorno prima dell’inizio del Simposio, l’Alleanza tiene il Forum dei Professionisti alleati (APF).

Possono partecipare tutti professionisti alleati e specializzati nelle diverse discipline legate alla SLA come, a titolo di esempio,  fisioterapisti, terapisti respiratori, occupazionali; nutrizionisti, infermieri; assistenti sociali ecc, specializzati.

L’APF è un forum educativo e formativo per operatori sanitari di tutto il mondo mirato ad offrire l’opportunità di condividere idee sulle buone pratiche nella gestione quotidiana delle persone con SLA. L’obiettivo di questo incontro, infatti, è volto a condividere presentazioni su strategie di assistenza pratica e innovazioni tecnologiche assistive per la gestione clinica della SLA.

L’Italia è stata selezionata presentare la relazione sul Piano Condiviso delle Cure

Dalle ore 13:30 alle 17:00 l’ENCALS 2018 organizzerà a Glasgow un incontro satellite L’obiettivo è quello di discutere le collaborazioni internazionali, le SOP e la traduzione di nuovi sviluppi nella clinica.
Programma qui

29th International Symposium on ALS/MND (Venerdi 7 dicembre – Domenica 9 dicembre 2018)

La chiave per sconfiggere la SLA consiste nel promuovere una forte collaborazione tra i principali ricercatori di tutto il mondo e nel condividere le nuove conoscenza sulla malattia il più rapidamente possibile. Questa è la logica della MND Association con la quale, da 29 anni, organizza l’International Symposium.

Ogni anno, il Symposium riunisce oltre 1.000 delegati, che rappresentano l’energia e il dinamismo della comunità di ricerca globale sulla SLA. È la più grande conferenza medica e scientifica esclusivamente dedicata alla SLA volta a discutere sugli ultimi progressi nella ricerca e nella gestione clinica. È, indubbiamente, il posto migliore per avere una panoramica generale dello stato della ricerca attuale nella SLA.

Programma clicca qui

Simposio LIVE: è possibile essere aggiornati tempestivamente sui lavoro del 29° Simposio Internazionale e sulle ricerche in discussione, collegandosi a questo link e scegliendo una (o più) delle sette sezioni nella tabella. E’ sufficiente cliccare sul titolo della sezione per leggere perché quel determinato studio è importante per la ricerca. Ci sono anche singole sezioni che trattano argomenti su come i geni sono associati alla SLA, i possibili fattori scatenanti per la malattia o farmaci in fase di sperimentazione.

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi