Cena benefica per AISLA: raccolti 4570 euro

Grande successo per la sesta edizione della cena di solidarietà, organizzata dal gruppo “Sensa Cugnisiun”, il circolo ACLI Crocera di Barge e Cucina della Val Po.

L’evento, che si è tenuto sabato 30 marzo, ha realizzato una raccolta fondi di ben 4570 euro, devoluti in beneficenza a favore di AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, presente a Cuneo dal 2007.

«Saranno destinati al sostegno delle attività sul territorio della sede AISLA Cuneo, in particolare al servizio di fisioterapia offerto alle persone con SLA della nostra provincia» spiega la referente locale, Silvia Codispoti. E, rivolgendosi ai presenti, continua

«Grazie, dovete essere molto orgogliosi di aver preso parte a questa serata, perché la vostra generosità si trasforma in sollievo concreto per i malati che riceveranno le sedute di fisioterapia».

La sede di Cuneo di AISLA desidera ringraziare le ragazze e i ragazzi del  gruppo “Sensa Cugnisiun”, il circolo ACLI Crocera di Barge, Albino e Mariuccia di  Cucina della Val Po, il Comune di Barge e le associazioni ADMO e ADAS di Barge per l’impegno profuso in questi anni. Quest’anno si sono uniti alla causa, donando  l’incasso della Gara di bocce dello scorso anno, i signori Francesco Martinengo e Marco Ballari che l’associazione ringrazia per la solidarietà.

Un ringraziamento speciale va a Giancarlo Beltramo e la sua splendida famiglia, promotori di questa importante serata, che erano, come sempre, presenti.

 

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi