Abruzzo, FNA 2016: la regione ha liquidato 32 ATS

Ora è necessario vigilare affinché i contributi siano erogati senza ulteriori ritardi

Regione Abruzzo ha sbloccato i contributi economici destinati alle persone con Sla ed ai loro famigliaririconducibili alle risorse del Fondo per la Non Autosufficienza 2016, cfr. Delibera n. 852 del 15.12.2016.

Il Dipartimento Regionale per la Salute e per il Welfare – Politiche per il Benessere Sociale ci ha informato, infatti, di aver provveduto ad emettere la Determinazione n. DPF013/62    relativa al “Piano locale per la non autosufficienza annualità 2016 – Impegno della spesa, liquidazione e ordinazione di pagamento dell’acconto in favore dei n. 32 Ambiti Territoriali Sociali”.

In particolare il provvedimento  impegna la somma di 9.555.000 euro in favore degli Ats della Regione Abruzzo  per la realizzazione del Plna 2016, liquidando a titolo di acconto 6.281.940 euro (ovvero il 70% delle somme assegnate) ed autorizzando il Servizio Ragioneria ad emettere i relativi mandati di pagamento agli stessi Ats con imputazione della spesa sul capitolo ”Realizzazione di prestazioni e servizi assistenziali a favore delle persone non autosufficienti – mezzi statali”.

Aisla invita le famiglie interessate a rivolgersi agli Ats di competenza per verificare e, nel caso, sollecitare l’erogazione puntuale dei contributi a cui hanno diritto. I nostri referenti di L’AquilaChieti e Pescara ed il nostro Centro d’Ascolto sono a disposizione.

 

 

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi